Premio SCM Group

IL COMITATO LEONARDO – ITALIAN QUALITY COMMITTEE – HA DELIBERATO DI ISTITUIRE UN PREMIO DI LAUREA CHE SARA’ CONCESSO DA SCM GROUP

 

– ANNO 2018 –

 

TITOLO: ” Sensoristica MEMS per macchine utensili: tipologia, utilizzo, integrazione e bus di campo ”

Uno stage remunerato della durata di 4 mesi, presso una delle sedi dell’Azienda. In caso di impossibilità a sostenere lo stage, potrà essere corrisposto un premio del valore di € 3.000

 

COMITATO PROMOTORE:È costituito dai membri del Consiglio Direttivo del Comitato Leonardo e dal Presidente di SCM Group
  
FINALITÀ:Oggigiorno, nel panorama delle macchine utensili, l’utilizzo di sensori MEMS risulta in forte crescita offrendo funzionalità e potenzialità di grande interesse.
Molte tecniche di rilevamento e misura classicamente utilizzate sulle macchine utensili sono state efficacemente sostituite grazie all’utilizzo di sensori a bordo macchina.
Anche nel settore delle macchine utensili per la lavorazione del legno è sempre più pressante la richiesta di implementare nuove funzionalità quali diagnostica, prognostica, monitoraggio, ecc., ecc.
Risulta quindi evidente la necessità di uno studio relativo allo stato dell’arte delle tecnologie MEMS, dei relativi prodotti e delle possibili applicazioni attuali e future.
In questo lavoro si richiede uno studio relativo alle diverse tecnologie disponibili per la realizzazione di sensoristica, alle possibili implementazioni HW e SW sulle macchine, con particolare attenzione alla definizione delle specifiche che permettano di utilizzare sensori adatti agli scopi ed agli ambienti nei quali dovranno lavorare, nonché allo studio / sviluppo di un sistema possibilmente unificato in grado di interfacciare sensori di diversa natura e pubblicare le informazioni in modo standardizzato sul bus di campo della macchina.

Dettaglio attività da svolgere:

 

  • Studio e controllo costante dello stato dell’arte delle tecnologie, dei relativi prodotti e delle possibili applicazioni attuali
  • Studio di applicazioni alle diverse tecnologie di lavorazione del legno
  • Ipotesi e definizione delle possibili implementazioni HW e SW sulle macchine
  • Studio sulla standardizzazione di una piattaforma di raccolta dati entro il bus di campo della macchina

 

 
CRITERI DI VALUTAZIONE:
  • Grado di innovazione, caratterizzato dal livello di cambiamento del prodotto o del processo tale per cui lo renda unico/differenziante per prestazioni, affidabilità, usabilità, costo industriale. Il grado di innovazione potrebbe essere interpretato anche con un’ipotesi di aumento dei volumi e dei margini.
  • Grado di fattibilità, caratterizzato dal livello di confidenza per il quale si ritiene di raggiungere una fattibilità industriale, si basa sugli elementi conosciuti, ma anche su elementi intangibili e soggettivi.
  • Tempi e costi di sviluppo, caratterizzato dal preventivo di tempi e costi necessari per raggiungere la fattibilità industriale.
  • Trasversalità, caratterizzata dalla possibilità/necessità di applicare lo sviluppo trasversalmente alle tecnologie gestite da SCM Group.
  • Proteggibilità, caratterizzata dalla possibilità di proteggere l’idea con brevetti.
 
REQUISITI:

 

  • Laureati in Ingegneria meccanica, elettronica, meccatronica, dell’automazione, informatica
  • Conoscenza delle principali componenti di una macchina utensile e delle principali necessità di monitoraggio
  • Conoscenza dei principali linguaggi di programmazione

 

 
SCADENZA:Il modulo di partecipazione al concorso compilato e firmato, accompagnato dalla tesi in formato elettronico (CD Rom/USB) e da una sintesi del lavoro in formato cartaceo (max 6 pagine), dovrà essere inviato alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo (c/o ICE, Via Liszt 21, 00144 Roma, tel. 06 59927990-7991 fax 06 5923806) entro e non oltre il 6 novembre 2018. Questo bando è pubblicato sul sito www.comitatoleonardo.it

 

PREMIAZIONE:Il giudizio insindacabile sarà emesso da un Comitato di esperti del settore individuato da SCM Group. La premiazione avrà luogo nel corso della cerimonia di assegnazione dei Premi Leonardo, alla presenza del Presidente della Repubblica.

 

Altre edizioni