CHIUDI

Il Comitato Leonardo - Italian Quality Committee

 

La nostra storia

Il Comitato Leonardo è nato nel 1993 su iniziativa comune di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori e uomini di cultura, tra i quali Gianni Agnelli e Sergio Pininfarina, con l’obiettivo di promuovere ed affermare la “Qualità Italia” nel mondo.

Il nome di Leonardo, non a caso, riporta alla magica alchimia tra arte, scienza e tecnologia: tre forme d’espressione della capacità intellettuale dell’uomo che riflettono il successo del nostro Paese a livello internazionale.

 

Il Comitato oggi

Il Comitato associa oltre 160 personalità tra imprenditori, artisti, scienziati e uomini di cultura, desiderosi di condividere quest’obiettivo di valorizzazione dell’Italia e della sua originalità attraverso la realizzazione di eventi di alto profilo culturale ed economico.

Nella sua attività il Comitato Leonardo ricorre alla collaborazione di tutti gli Organi Istituzionali che sono preposti alla promozione delle aziende italiane all’estero e alla loro internazionalizzazione. Ne fanno parte – inoltre – le più alte cariche dello Stato tra cui il Presidente del Consiglio dei Ministri, il Ministro degli Affari Esteri, il Ministro dello Sviluppo Economico e il Ministro per i Beni e le Attività Culturali.

Nel 2014 le aziende associate al Comitato Leonardo hanno fatturato nel loro insieme oltre 330 miliardi di euro con una quota all'estero del 53 per cento. Ciò conferma la vocazione internazionale dell'imprenditoria italiana ed il ruolo che il Comitato Leonardo svolge a favore del Sistema Paese dal 1993.

Confindustria e l’Agenzia ICE favoriscono le attività del Comitato, fornendo sostegno strategico e operativo a tutte le iniziative, sia in Italia che all’estero, volte a valorizzare al meglio ciò che l'Italia può offrire, creando sinergie tra produzione, arte, cultura e scienza.

 

La nostra attività

Il Comitato Leonardo non vuol essere solo una mera vetrina del Made in Italy, ma si propone con un ruolo attivo attraverso molteplici iniziative, quali il conferimento di Premi di Laurea, che riconoscono il talento dei giovani, favorendo l’incontro Università ed Industria; gli Incontri con il Territorio, che promuovono il confronto e la cooperazione tra gli imprenditori delle tante realtà locali che portano il Made in Italy nel mondo, e la partecipazione a missioni internazionali.

Promuovere l'Italia come Sistema Paese vuol dire metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.

E’ per questo che il Comitato ha istituito il Premio Leonardo che viene assegnato, in base alla valutazione di un’ampia e qualificata Giuria, ad una personalità italiana o straniera che abbia concorso in modo significativo ad affermare e promuovere l’immagine dell’Italia nel mondo. 

Il Comitato attribuisce inoltre i Premi Leonardo Qualità Italia ad imprenditori la cui azienda si sia distinta nell’anno per innovazione di qualità nei prodotti, combinata con una forte proiezione internazionale, commerciale e produttiva.

In occasione di significativi eventi “di immagine” e promozionali, organizzati nell’ambito di missioni di sistema, in mercati ritenuti strategici per l’internazionalizzazione delle imprese italiane, il Comitato assegna il Premio Leonardo International ad una personalità di quel Paese che abbia particolarmente contribuito a sviluppare e migliorare i legami culturali ed economici con l’Italia.

Assegnati a partire dal 2004, il Premio alla Carriera ed il Premio Speciale vengono conferiti a personalità che abbiano contribuito a rafforzare l’immagine del nostro Paese, grazie all’eccellenza della propria attività professionale.

Oltre ai tradizionali Premi Leonardo, dal 2012 il Comitato Leonardo, in accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico e l’Agenzia ICE, ha istituito il Premio Leonardo Start-Up assegnato ad una giovane realtà aziendale italiana che si sia distinta per crescita, successo, ed innovazione.

I premiati dei Premi Leonardo sono stati definiti “ambasciatori dell'immagine dell'Italia nel mondo” per il loro ruolo internazionale di particolare valore e per i risultati conseguiti a testimonianza dell'eccellenza del lavoro italiano.

 

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn