CHIUDI

Vincitori premio alla carriera

ODR 0902

 

Rosita Missoni nasce nel 1931 a Golasecca, in provincia di Varese, da una famiglia di imprenditori tessili specializzati nella produzione di vestaglie e scialli ricamati. Nel 1953 sposa Ottavio Missoni e insieme sviluppano un’attività di maglieria, in un piccolo laboratorio di Gallarate. Il gusto e l’estro di Ottavio e Rosita danno vita a piccole collezioni di maglieria, sperimentando lavorazioni e accostamenti di colore mai visti prima, creano uno stile inconfondibile. La prima sfilata nel 1966 presso il Teatro Gerolamo di Milano registra un grande successo grazie alla presentazione di una collezione di rottura rispetto agli schemi tradizionali nell’uso della maglia. Gli abiti Missoni danno vita ad una nuova interpretazione grafica nell’abbigliamento: zigzag, righe, onde e fili fiammati a patchwork geometrici e floreali; è il put together che seduce i più sofisticati clienti italiani ed esteri. Missoni oggi è tra i rappresentanti dell’eccellenza della moda e del design italiano nel mondo. Dal 1997 Rosita passa il testimone ai figli Vittorio, Luca e per la moda ad Angela, dedicandosi alla linea “casa” Missoni Home, della cui Direzione Artistica è responsabile. Nel corso degli anni, Ottavio e Rosita Missoni sono stati insigniti di prestigiosi riconoscimenti artistici e accademici a livello nazionale e internazionale, da quello che è considerato l’Oscar della Moda il Neiman Marcus Fashion Award nel 1973, la Laurea Honoris Causa “Honorary Royal Designer for Industry” (HONRDI) del Royal Society of Art di Londra (1997), la Laurea ad Honorem del Central Saint Martin College of Art and Design di Londra (1999), la Laurea ad Honorem “Doctor of Humane Letters” dell’Academy of Art College di San Francisco (1999). È commendatore al merito della Repubblica italiana (1986). Nel 2014 è stata nominata dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano “Cavaliere del Lavoro”, titolo precedentemente conferito ad Ottavio nel 1993.

www.missoni.com