CHIUDI

All’incontro con il Territorio promosso dal Comitato Leonardo un confronto su evoluzione e prospettive dell’industria marchigiana

Recanati (MC), 13 Ottobre 2014 - Come si innesta l’innovazione sui settori tradizionali della manifattura “made in Marche”? Quali sono gli asset competitivi delle aziende del territorio? Come cambiano i mercati di riferimento per una Regione ai vertici della classifica nazionale per crescita dell’export, nell’attuale scenario internazionale caratterizzato da incertezza e instabilità in alcune aree strategiche per le aziende italiane? In sintesi: quali sono le prospettive per il made in Italy marchigiano?

Questo il filo conduttore dell’incontro promosso oggi dal Comitato Leonardo in collaborazione con iGuzzini, nell’ambito degli appuntamenti territoriali che il Comitato organizza periodicamente con aziende associate, allo scopo di favorire il confronto tra le imprese del territorio e le Istituzioni locali e nazionali.

Premi di Laurea

Dal fashion alla nautica, dalle energie rinnovabili alla meccanica. In palio 11 borse di studio messe a disposizione da imprenditori soci del Comitato Leonardo

Roma, 23 maggio 2014 - Si rinnova anche quest’anno l’iniziativa dei Premi di Laurea promossa dal Comitato Leonardo (www.comitatoleonardo.it) e destinata a giovani laureati che abbiano sviluppato tesi su argomenti rilevanti per il successo del Made in Italy nei settori moda, design nautico, energie rinnovabili, oreficeria, meccanica e valorizzazione del patrimonio culturale.

Milano, 10 marzo 2014 - “Il Made in Italy è la nostra forza: sono 200 mila le imprese esportatrici, in maggioranza PMI, e 4 milioni gli addetti. Continuiamo ad essere il secondo Paese manifatturiero d’Europa, e da qui dobbiamo ripartire. In questi anni di crisi l’unico contributo positivo al PIL è stata la domanda estera, con le esportazioni che rappresentano il 30% del PIL nazionale.

Roma, 20 febbraio 2014 - Sette imprenditori italiani che, ciascuno nel proprio settore, hanno contribuito in modo significativo ad affermare e consolidare l’immagine del Made in Italy e la qualità del Sistema Italia nel mondo, puntando su innovazione e internazionalizzazione: a loro sono stati conferiti oggi in Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano i Premi Leonardo 2013,alla presenza del Viceministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, del Vice Presidente di Confindustria Diana Bracco, del Presidente dall’Agenzia ICE Riccardo M. Monti e della Presidente del Comitato Leonardo Luisa Todini.

Roma, 10 febbraio 2014 - Giunge alla seconda edizione il “Premio Leonardo Start-up” che, unitamente agli altri premi assegnati annualmente dal Comitato Leonardo all'imprenditoria italiana ed internazionale, sarà conferito dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione della “Giornata della Qualità Italia”. Presenzieranno alla cerimonia rappresentanti del Governo ed esponenti del mondo istituzionale, imprenditoriale e culturale che, in diversi settori, promuovono l'immagine, lo stile e l'eccellenza del Made in Italy e dell'Italia nel mondo.

Roma, 31 gennaio 2014 - Khaldoon Khalifa Al Mubarak, Amministratore delegato della Mubadala Development Company ed esponente di primo piano del panorama industriale e finanziario degli Emirati Arabi Uniti, è il vincitore del prestigioso Premio Leonardo International 2013. Lo annuncerà domani Luisa Todini, presidente del Comitato Leonardo, nel corso di un incontro organizzato in onore del Presidente del Consiglio Enrico Letta, in visita negli Emirati Arabi Uniti, dal Principe Ereditario di Abu Dhabi e presidente del Fondo Sovrano Mubadala, S.A. Mohammad bin Zayedal Nayan.