Zhan Chunxin

Cifa sarà la nostra base europea. Parla Chunxin Zhan numero uno della cinese Zoomlion

News   20 Maggio 2014

20 maggio 2014 – «Ho fiducia nell’economia italiana». Chunxin Zhan, presidente e amministratore delegato del gruppo Zoomlion, il colosso cinese dei macchinari per le costruzioni che nel nostro Paese controlla Cifa, non si limita alle parole: l’ultima mossa è stato l’ingresso nell’Associazione partners di Palazzo Strozzi, a Firenze; la penultima, nel corso del 2013, l‘acquisto di un ulteriore pacchetto (40%) di Cifa, l’azienda milanese che produce betoniere oggi interamente nel portafoglio di Zoomlion. «Vogliamo diversificare il nostro business», annuncia il 58enne ex ricercatore e insegnante di matematica, che nel 1992 è diventato imprenditore (attraverso un prestito) e oggi guida un gruppo globale con una capitalizzazione di 8 miliardi di euro alla Borsa di Shanghai.

 Perchè e dove diversificherete?

Vogliamo evitare il rischio di fluttuazioni nel campo delle macchine per l’edilizia, dove occupiamo già una posizione molto importante a livello mondiale, e guardiamo con interesse ai settori delle macchine agricole, degli autocarri pesanti e della protezione ambientale.

A quanto ammonta complessivamente l’investimento in Cifa?

Più di 511 milioni di euro. Con un’operazione di buy-back abbiamo rilevato l’intero capitale nel 2013…..Leggi l’intervista completa sul Sole 24 Ore 

 

Condividi