Oliviero Toscani

Soci onorari

Oliviero Toscani, figlio del primo fotoreporter del Corriere Della Sera, è nato a Milano nel 1942, ha studiato fotografia e grafica alla Kunstgewerbeschule di Zurigo dal 1961 al 1965. Conosciuto internazionalmente come la forza creativa dietro i più famosi giornali e marchi del mondo, creatore di immagini corporate e campagne pubblicitarie attraverso gli anni per Esprit, Chanel, Fiorucci, Prenatal, Jesus, Inter, Snai, etc. Come fotografo di moda ha collaborato e collabora tuttora per giornali come Elle, Vogue, GQ, Harper’s Bazaar, Esquire, Stern ect., nelle edizioni di tutto il mondo.

Dal 1982 al 2000, (18 anni), ha fatto della United Colors of Benetton una delle marche più conosciute al mondo, creando per questa ditta l’immagine di marca, la sua identità e strategia di comunicazione, sviluppando anche la sua presenza online; inoltre creando Playlife, il ramo sportivo della Benetton.

Nel 1990, ha ideato e diretto Colors, il primo giornale globale al mondo, facendone un giornale di culto, seguito e copiato da tutte le avanguardie della comunicazione. Nel 1993, ha concepito e diretto Fabrica, il centro internazionale per le arti e la ricerca della comunicazione moderna, facendo progettare la sede dall’architetto giapponese Tadao Ando. Fabrica, sotto la direzione di Toscani, ha prodotto progetti editoriali, libri, programmi televisivi, mostre ed esposizioni per United Nations, UNCRH, La Repubblica, Arte, MTV, RAI, Mediaset, e films che hanno vinto tre premi della giuria a Cannes e al Festival del Cinema di Venezia.

Il lavoro di Toscani è stato esposto alla Biennale di Venezia, a San Paolo del Brasile, alla Triennale di Milano, e nei musei d’arte moderna e contemporanea di Mexico City, Helsinky, Roma, Lausanne, Francoforte, etc

Ha vinto numerosi premi come quattro Leoni d’Oro al Festival di Cannes, il Gran Premio dell’UNESCO, due volte il Gran Premio d’Affichage, e numerosi premi degli Art Directors Club di New York, Tokyo e Milano. Toscani ha insegnato comunicazione visiva in due università e ha scritto diversi libri sulla comunicazione. Dal 1999 al 2000 è stato direttore creativo di Talk Miramax a New York, e a vari progetti televisivi.Nel 2007 vince il Saatchi & Saatchi Clio Hero Show.

Dopo più di tre decadi di innovazione editoriale, pubblicità, film e televisione, ora si interessa di creatività della comunicazione applicata ai vari media, lavorando nel suo nuovo centro di ricerca chiamato La Sterpaia, Bottega dell’Arte della Comunicazione. Tra gli ultimi progetti: la collaborazione con il Ministero della Salute, con la Regione Calabria, con la Fondazione Umberto Veronesi, e alcune campagne di interesse e impegno sociale dedicate alla sicurezza stradale, all’anoressia, alla violenza contro le donne, e contro il randagismo. Del 2008 il progetto di comunicazione per il centenario di F.C. Internazionale Milano e la pubblicazione di Inter! 100 Anni d’emozioni, l’almanacco edito da Skira; del 2009 la grande mostra WORKWEAR . LAVORO MODA SEDUZIONE presso la Stazione Leopolda di Firenze.

Toscani vive in Toscana, produce olio d’oliva, vino e alleva cavalli.