2002

Vincitori premio Leonardo Qualità Italia  

Pietro Ferrero – FERRERO S.p.A.

Pietro Ferrero è Presidente della Ferrero S.p.A., azienda nata ad Alba nel 1946 come laboratorio di pasticceria che nel giro di cinquant’anni è diventata una multinazionale protagonista dell’industria dolciaria mondiale. Oggi la Ferrero è il quarto Gruppo dolciario nel mondo.
Il Gruppo Ferrero, con 29 società e 15 stabilimenti, da’ lavoro a 16mila persone, di cui circa 6000 in Italia.
Il fatturato consolidato è di 4,4 milioni di euro con un incremento del 4,9% rispetto all’anno precedente.
La strategia del Gruppo, guidato dai due fratelli Pietro e Giovanni, è in espansione sui mercati internazionali con investimenti in Francia, Germania, Polonia e Sud America.
I suoi marchi – Nutella, Ferrero Rocher, Tica Tac, Kinder, conosciuti da milioni di consumatori – sponsorizzano diverse società sportive tra cui la squadra nazionale femminile di pallavvolo vincitrice dell’ultimo campionato mondiale.
La Ferrero rappresenta uno dei più irresistibili ed apprezzati Ambasciatori del Made in Italy nel mondo.

Ottavio Missoni – MISSONI S.p.A.

Ottavio Missoni è nato in Dalmazia, ed ha raggiunto nel 1948 i primi successi nello sport come finalista italiano alle Olimpiadi di Londra nella gara dei 400 metri ostacoli.
La sua attività di imprenditore nasce, dopo gli anni della guerra in Africa, con il matrimonio con Rosita Jelmini. Negli anni cinquanta, a Gallarate avviano insieme un laboratorio di maglieria. La prima tappa del successo di Rosita e di Ottavio risale al 1966, quando la coppia presenta una collezione “di rottura” interpretando con personale creatività l’uso della maglia nella moda.
I Missoni vengono insigniti da numerose onorificienze e si collocano tra i più prestigiosi designers internazionali che influenzano l’attuale e futuro modo di vestire.
Il sodalizion tra Rosita ed Ottavio, inseparabili nella vita e nel lavoro, si esprime con creazioni di un “vestire libero” sinonimo di eleganza italiana.
Nel 2001, la Società – “fabbirca modello” totalmente a conduzione familiare – ha conseguito un fatturato globale di 60 milioni di euro. E’ molto affermata negli Stati Uniti, in Giappone, in Corea, Stati Arabi ed Europa.
I Missoni, simbolo dell’eccellenza della moda italiana, rappresentano nel mondo i valori dell’imprenditorialità e della cultura del nostro Paese.

Gennaro Pieralisi – GRUPPO PIERALISI

Gennaro Pieralisi fa parte di un’impresa familiare giunta alla quarta generazione, diventata leader mondiale nella produzione di macchine per la lavorazione dell’olio d’oliva.
L’attività ha inizione del 1888 con il nonno Adeodato in un piccolo Comune alle porte di Jesi con la produzione di trebbiatrici. Nel 1946 nasce la MAIP (Macchine Agricole Industriali Pieralisi) che, negli anni sessanta, sotto la guida dell’Ing. Gennaro Pieralisi, diventa una realtà industriale di successo con l’introduzione di nuove tecnologie produttive.
Oò Gruppo Pieralisi oggi detiene il 75% del mercato mondiale delle macchine olearie. Ha da oltre 30 anni impianti produttivi in Spagna ed in Grecia; è presente in Germania, Olanda e Brasile. Conta 700 dipendenti in Italia e all’estero, e il fatturato 2001 ha raggiunto circa 145 milioni di euro.
Il Gruppo, in continua espansione, ha promosso un utilizzo diversificato della stessa tecnologia avanzata, non solo nel settore alimentare, ma anche in quello cartario, ecologico e dei servizi.
Il Gruppo Pieralisi ha conquistato i mercati mondiali rimanendo un impresa di famiglia e diventando sinonimo di innovazione tecnologica e qualità italiana.

 

Condividi

Altre edizioni